La direzione corale è una professione in evoluzione.
A chi vi si affaccia è sempre più evidente quanto ampio e stimolante sia lo spettro di talenti musicali e umani da coltivare e di competenze da acquisire: dagli strumenti per comprendere la musica el a sua relazione con il testo alla conoscenza tecnica ed espressiva dello strumento voce, dalla capacità di ascolto delle corde profonde sollecitate dal canto alla consapevolezza delle potenzialità espressive e comunicative del proprio corpo. A tali requisiti va unito amore, rispetto e fiducia nei compagni di strada, una motivazione inesauribile e un pizzico di organizzazione mentale e pratica, per giungere infine ad assumere il ruolo di guida con autorevolezza. In questo laboratorio tratteremo la materia corale come una miscela di elementi con i quali produrre una luminosa reazione a catena. Dalle conoscenze di ciascun discente, ciascun cantore e ciascun docente, cercheremo di distillare stimoli e motivazioni per percorrere insieme questa strada di studio, ricerca e scoperta che non si conclude mai, ma sempre si rinnova.
Carlo Pavese

Il Laboratorio per Direttori di Coro “A.r.co.m.” intende realizzare un percorso di formazione strutturato per Direttori di Coro, con cadenza annuale.

Responsabile didattico del Laboratorio è il M° Carlo Pavese

Per l’anno 2022 il Laboratorio sarà organizzato in 5 incontri (week end) che si terranno nel periodo compreso fra il 15 luglio 2022 e il 28 gennaio 2023.

> Il Laboratorio

  • È rivolto ad aspiranti Direttori di coro e Direttori con esperienza, che possono iscriversi come partecipanti attivi o uditori (gli uditori non parteciperanno alle lezioni individuali e non dirigeranno il coro laboratorio)

  • Il Laboratorio sarà focalizzato sulle diverse competenze necessarie a dirigere un coro e propone inoltre tre approfondimenti tematici:
    • 15-17 luglio 2022: il coro giovanile
    • 3-4 settembre e 8-9 ottobre 2022: la musica antica (docente: Dario Tabbia)
      > questo approfondimento potrà essere scorporato dal resto del Laboratorio (dettagli nel modulo di iscrizione).

    • 5-6 novembre 2022 e 28-29 gennaio 2023: preparare un concerto

    • È aperto a chi ha frequentato il primo anno, in continuità con lavoro fatto e in ampliamento dei contenuti (grazie agli approfondimenti tematici) e a chi si iscrive per la prima volta.
    • I partecipanti attivi avranno a disposizione un coro laboratorio per ciascun approfondimento tematico
    • È ammesso un numero massimo di 15 partecipanti attivi
    • Le lezioni si terranno in luoghi idonei, in assoluto rispetto delle norme igienico-sanitarie.


> Docenti e argomenti di studio

Carlo Pavese
Concertazione, Tecnica gestuale e tecnica della prova, gestione del coro 

Il direttore è un crocevia. Da un lato la partitura, nei cui segni è condensato il pensiero musicale dell’autore; dall’altro il coro che di tale pensiero si fa voce. Affronteremo questo impegno di comprensione, elaborazione e trasmissione a livello musicale, gestuale e creativo, dialogando con le altre discipline del Laboratorio e facendo tesoro del prezioso coro laboratorio.

Marcella Polidori 

Tecnica vocale e vocalità del coro
Solo l’esperienza pratica e fattiva del proprio strumento voce, sperimentando, provando, sbagliando, ponendo attenzione allo strumento corpo, può guidare ciascuno di noi ad una reale percezione e al controllo della tecnica vocale. Una buona prova di coro parte sempre da un buon riscaldamento, iniziando dal respiro. La scelta di un vocalizzo può preparare e spianare la strada per affrontare lo studio del repertorio.

Gianluca Castelli

Elementi di armonia e analisi della partitura
La partitura è dove l’astrattezza della musica prende forma visiva. Essa ne contiene quasi tutti i segreti sotto forma di segni e simboli. In questo laboratorio avremo un assaggio di come si decifra una partitura per carpirne i segreti, dall’andamento melodico e ritmico alle più velate sfumature armoniche e formali, con l'obiettivo di comprendere in profondità lo spartito e la musica che contiene.

Stefano Baroni 

Consapevolezza corporea
Il laboratorio di consapevolezza corporea è un’esperienza di riscoperta del nostro strumento “primario” di apprendimento e relazione col mondo con particolare attenzione alla stretta connessione con l’aspetto ritmico-musicale. Attraverso attività di body music esploreremo la sua funzione espressivo comunicativa e la connessione tra coordinazione, musicalità, senso ritmico, espressione vocale.

Dario Tabbia 

La musica antica
Un viaggio alla scoperta del repertorio rinascimentale e della sua ricchezza espressiva attraverso l'analisi della notazione. Avremo come guida i grandi teorici del tempo che illumineranno il nostro cammino .

> Percorsi formativi

E' possibile scegliere uno dei seguenti percorsi formativi:
Percorso COMPLETO - 5 incontri, tutte le date (A + B) - concerto finale
Percorso A - 3 incontri (luglio - novembre - gennaio) - concerto finale
Percorso B - 2 incontri (settembre - ottobre)


> Calendario degli incontri

CITTA'DATAPERCORSO
MACERATA15 - 16 - 17 luglio 2022A - Il Coro Giovanile
FANO *03 - 04 settembre 2022B - La musica antica
FERMO **08 - 09 ottobre 2022B - La musica antica
MACERATA06 - 07 novembre 2022A - Preparare un concerto
MACERATA28 - 29 gennaio 2023A - Preparare un concerto



orario incontri: le lezioni del laboratorio si terranno sia al mattino che al pomeriggio nei giorni sopraindicati, gli orari saranno comunicati direttamente ai partecipanti prima di ogni incontro


* In collaborazione con l'Incontro Internazionale Polifonico di Fano
** In collaborazione con il Concorso Corale Nazionale "Città di Fermo"


> Modulo iscrizione e costi


Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più . Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.